Mostre

Ripartire dal Futuro
Ripartire dal Futuro

5 giugno - 12 settembre 2021
Spazio Arti Contemporanee del Broletto
Piazza Vittoria, Pavia

“Ripartire dal futuro” è una eclettica visione d’insieme della situazione in atto nella scena contemporanea italiana che riunisce in una mostra artisti appartenenti ad un ambito generazionale definibile come quello della “generazione di mezzo”, autori nati circa tra il 1955 ed il 1970, quindi appartenenti in pieno a quella post modernità che ha conosciuto il suo culmine dopo la prima metà degli anni Ottanta, apparentati da evidenti affinità elettive.

La nostra condizione privilegiata di uomini e donne dell’Europa occidentale si è interrotta di colpo, a causa della pandemia da Covid-19, per fronteggiare la quale è stata necessaria una reazione collettiva. Queste vicende, conoscono in catalogo il supporto della testimonianza di due medici: Lidia Decembrino e Fabrizio Zanaletti, che evidenziano il trauma del primo periodo, superato con l’abnegazione del personale sanitario ed il ricorso a pratiche di condivisione comunitaria come l’Arte Terapia.

Occorre quindi ripartire dal futuro, un futuro che in ambito sociale si spera possa significare maggiore attenzione alle relazioni umane, una migliore gestione delle risorse ambientali, un più corretto e capillare impiego diffuso della tecnologia per migliorare la dimensione del quotidiano ed investire in una nuova occupazione, la difesa ed il potenziamento della sanità pubblica e degli investimenti sulla ricerca e sull’istruzione.

Futuro che in arte vorrà dire sviluppo della dimensione pubblica e partecipata, rilettura di numerosi episodi ingiustamente trascurati negli ultimi decenni, analisi attenta ed obiettiva dei fenomeni della contemporaneità, fuga dall’alienazione della globalizzazione artistica.


Iconografia millenaria

7 luglio - 31 agosto 2021
Museo dell'intreccio mediterraneo di Castelsardo

Una mostra che mette insieme l’antica tradizione
dell'Intreccio e l’arte contemporanea
 
Il Museo dell'Intreccio Mediterraneo, MIM CASTELSARDO, sito all'interno della fortezza dei Doria, si propone come luogo ideale per preservare l’antica tradizione dell’intreccio. Il percorso museale è articolato su undici sale disposte su due piani. L’intreccio della città di Castelsardo si configura come un sapere antico non scritto, ma ancora oggi documentato e tramandato dagli abitati del borgo medievale alle nuove generazioni. Nelle vie della città è possibile incontrare le cestinaie, figure storiche e moderne, che al di fuori dall’uscio di casa intrecciano la palma nana, il fieno marino e la rafia. I loro manufatti, esposti ai turisti e ai passanti, riprendono le tecniche, le forme e i decori della antica tradizione ad intreccio di Castelsardo ma altresì richiamano i gusti personali e il talento innovativo dell’artigianato contemporaneo del luogo.
Nasce così l’idea di una mostra organizzata e realizzata dallo spazio VIVACE di NOVARA di Veronica Armani e Diego Maria Rizzo che metta insieme l’antico, la tradizione e l’arte contemporanea.
Ernesto Jannini, Dario Brevi, Vittorio Valente, Massimo Romani, Costantino Peroni, Davide Ferro, Gianni Cella, Federico Cozzucoli, Giovanni Sesia, Antonio Toma, Gianantonio Abate, Josephine Sassu i 12 artisti che si sono messi in gioco per rivedere e rielaborare in visione moderna, cesti e intrecci a seconda delle loro declinazioni artistiche. Come nei periodi passati, anche nel terzo millennio è molto sentito il passaggio da un secolo all’altro. Esistono già dai primi anni di questo nuovo secolo tre grandi categorie di artisti, ovvero quelli che si sentono di ripercorrere la strada dell’iperrealismo, del Realismo, altri che sono spinti da un certo tipo di rinnovamento atto ad integrare l’arte tradizionale, ed i gruppi dalle forti e decise caratteristiche come le nuove avanguardie.
Si passa quindi dalle audaci installazioni realizzate utilizzando microcircuiti stampati a lavori influenzati da quella contaminazione tipica dei mass media e dalla pop art. Da rielaborazioni e sovrapposizioni , con ritocchi pittorici e inserti calligrafici, a opere che ci parlano con un linguaggio dall’aspetto giocoso e colorato, il tutto caratterizzato da linee sinuose e selvagge, dove la creatività disinibita é libera da ogni gabbia concettuale o di sistema.

Iconografia millenaria

Esposizioni ed eventi personali
2022 Oggetti scenici per Black Box, Teatro Pacta, Milano [20 - 30 gennaio 2022]
2021 Della fragilità e della clausura. Galleria Bassanese, Biella [28 settembre 2021 – 18 marzo 2022]
Ripartire dal futuro. Palazzo del Broletto, Pavia [5 giugno – 12 settembre 2021]
Iconografia Millenaria. MIM Museo dell’intreccio mediterraneo, Castelsardo [7 Luglio - 31 agosto 2021]
2019 Scambi tra scene - Teatro e  arti visive (e viceversa), Villa Borletti, Origgio [9 novembre 2019 - 8 febbraio 2020]
Ernesto Jannini. Azione performativa con il gruppo musicale Zugabe. APPROSSIMAZIONE, ARTFARM, Pilastro di Bonavigo, Verona [28 giugno 2019]
Canti di Eso: performance. Villa Borletti, Origgio [14 dicembre 2019]
Progetti di guerra: performance. Museo MACRO ASILO, Roma [sabato 27 aprile 2019]
2018 Incontro con Ernesto Jannini. Equilibridi: Dal calzino al missile. Fondazione Passarè, Milano [20 dicembre 2018]
Canti di Eso: performance. Galleria La Giarina, Verona [30 giugno 2018]
Darsi, Spazio Espositivo Palazzo Lombardia, Milano [10 Aprile - 30 maggio 2018]
2017 Museo arte contemporanea SPACE. Sala personale. Inaugurazione collettiva, Lugugnana di Portogruaro [2 dicembre 2017]
2014 Ernesto Jannini e Maurizio Calza. Due mostre personali alla galleria Biffi, Piacenza [15 novembre – 7 dicembre 2014]
2013 Ernesto Jannini. Art Verona, Spazio SLAM, galleria la Giarina, Verona
2010 Ernesto Jannini. Studi Aperti, a cura di Asilo Bianco, Ameno (Novara)
Ernesto Jannini. Gran mercato. Galleria Silvy Bassanese, Biella [6 marzo – 24 aprile 2010]
2009 Ernesto Jannini. Studi Aperti, a cura di Asilo Bianco, Ameno (Novara)
Ernesto Jannini. Equilibridi. Mostra antologica. Castel dell’Ovo, Napoli [20 ottobre – 8 novembre 2009]
2008 Ernesto Jannini. Equilibridi: percorsi di vita e arte. Centro Unione Coscienza, Bergamo [4 aprile 2008]
Ernesto Jannini. Progetti di guerra. Studi Aperti, a cura di Asilo Bianco, Ameno (Novara)
Ernesto Jannini. Equilibridi. Galleria La Giarina, Verona [12 aprile – 28 giugno 2008]
2007 Ernesto Jannini. Progetti di guerra. Galleria Fusion, Torino [14 dicembre – 29 gennaio 2008]
2006 Ernesto Jannini. Migrations nostalgiques. Spazio Borsalino, Parigi [28 marzo – 15 aprile 2006]
2005 Ernesto Jannini e Benedetta Pedone. Moving Out. Due mostre personali. Studio di Franco Moro, Milano
Ernesto Jannini. Il Grande Fardello. Galleria La Giarina, Verona [12 febbraio – 31 marzo 2005]
2004 Ernesto Jannini e Roberto Zizzo. Due mostre personali. Galleria Fusion, Torino [17 settembre – 12 ottobre 2004]
Ernesto Jannini. Antologica. Civica Galleria d’Arte Moderna di Gallarate [13 febbraio – 21 marzo 2004]
2000 Ernesto Jannini. Uccelli d’acqua. Galleria Oprandi, Clusone
1999 Ernesto Jannini. I’m an alien. Galleria Maria Cilena, Milano [14 gennaio – 15 febbraio 1999]
1977 Ernesto Jannini, Gabbie Celesti. Galleria Oprandi, Boltiere [4 ottobre – 30 ottobre 1977]
1996 Ernesto Jannini. Four Rooms. Galleria La Giarina, Verona [10 febbraio – 10 marzo 1996]
1994 Ernesto Jannini. Concept Art. Museum Industrielle Arbeitswelt. Steyr, Austria [16 settembre – 9 ottobre 1994]
1993 Ernesto Jannini. Satellite. Galleria LOFT, Valdagno [1maggio – 30 giugno 1993]
1992 Ernesto Jannini. Galleria Rino Costa, Casale Monferrato
Ernesto Jannini e Paola Pezzi. Due mostre personali. Galleria Juliet, Trieste
Ernesto Jannini. Galleria De Zaal, Delft, Olanda
1990 Ernesto Jannini. Studio Noacco, Chieri, Torino
Ernesto Jannini. XLIV Biennale di Venezia, Aperto ’90 [27 giugno – 30 settembre 1990]
1989 Ernesto Jannini. Decartesiane. Galleria Diecidue, Milano [5 ottobre – 4 novembre 1989]
Ernesto Jannini. Tralignamento. Palazzo Datini, Prato [aprile-maggio 1989]
1988 Ernesto Jannini. Bella. Quattro personali. Galleria La Polena, Genova [5 novembre – 1dicembre 1988]
Ernesto Jannini. Uhei, Uistitì. Galleria Juliet Room, Trieste
1987 Ernesto Jannini. Galleria PINTA, Genova [24 novembre – 18 dicembre 1987]
1982 Ernesto Jannini. Musica da camera. Centro La Cappella, Trieste
1981 I Luoghi. Installazione urbana. Como, P.zza S. Fedele 1981
Festival Textilgestaltung, Linz – Austria, 1981

Esposizioni collettive
2021 Ripartire dal Futuro. Spazio Arti Contemporanee del Broletto, Pavia [5 giugno - 12 settembre 2021]
2020 Scambi tra scene. Villa Borletti, Origgio (Va) [9 novembre – 8 febbraio 2020]
2019 Secondo Varco. Università degli Studi Luigi Vanvitelli. Dipartimento di lettere e Beni Culturali Aulario. Santa Maria Capua Vetere [10 ottobre 2019]
Corale. Fabbrica del Vapore, Milano [25-30 giugno 2019]
2018 Convegno. ITALIA ANNI SETTANTA. Museo Macro Asilo, Roma [8-9-10 novembre 2018]
Theatrum. Galleria la Giarina, Verona [19 maggio – 15 settembre 2018]
Darsi. Palazzo Lombardia, Milano [10 aprile – 1maggio 2018]
Dimensione fragile. Biblioteca Vallicelliana, Roma [20 gennaio 2018]
Qui ed allora. Galleria Biffi Arte, Piacenza [20 gennaio – 18 febbraio 2018]
2017 Dionysus’ Place. Installazione site specific e mostra. Teatro Pacta, Milano [17 novembre – 18 dicembre 2017]
30 Years 30 Works. Galleria La Giarina [7ottobre - 27 dicembre 2017]
Darsi. Dedalus Space di Lissone [6 maggio 3 giugno 2017]
United. Spazio Malagnini, Saronno
Il Disco. Museo del Presente di Rende [11 giugno – 30 luglio 2017]
2016 A-Maze /Emotional Mapping. Hotel Nhow, Milano [5 maggio – 22 ottobre]
2015 Tra due fuochi. Galleria Bassanese, Biella [28 febbraio – 3 maggio 2015]
Qui e Allora. Attualità del Postmoderno italiano. Galleria Maurizio Colombo, Torino [20 ottobre – 23 ottobre 2015]
Nel Blu dipinto di Blu. Da Yves Klein, la magia del colore nell’arte contemporanea. Museo MACA, Acri [27 giugno – 25 ottobre]
Per Sottrazione. Spazio Brentano, Milano [12 maggio – 18 maggio 2015]
2013 With a little help from my friends. Artisti per il Museo MAGA, Gallarate [23 novembre – 22 dicembre]
Arte VS Emergenza. Casa della Cultura Milano [21 novembre – 15 dicembre 2013]
Le cinque variazioni: Bendini, Girardi, Jannini, Giunta, Nardi. Galleria La Giarina, Verona [26 febbraio – 27 aprile 2013]
STEP 09. Fabbrica del Vapore, Milano [22-24 febbraio 2013]
2012 Acrosss the space across the time. Museo dei Brettii e degli Enotri, Cosenza [20 dicembre – 20 gennaio 2012]
Arte italiana 1980-1990. Ex birrificio Metzger, Torino [12 ottobre – 3 novembre 2012]
Viacolvento. Museo Arte Bambina. Vittorio Veneto [19 maggio – 3 giugno 2012]
In Rete. Meno Funzione, più emozione. Gruppo Sintesi in evento collaterale al Salone del Mobile, Galleria trasparente, Milano [16 aprile – 16 maggio 2012]
2011 10 anni di Museo a Lissone. Una collezione che cresce 2000-2010. Lissone
Casa La Vita. Galleria La Giarina, Verona [22 ottobre – 31 dicembre 2011]
La formazione dell’Uno. Centocinquanta artisti per l’Unità d’Italia. Palazzo Arnone, Cosenza [2 novembre – 27 novembre]
Incerte Patrie. L’Unità d’Italia nel suo centocinquantesimo compleanno. Galleria Bassanese, Biella [19 novembre – 31 gennaio 2012]
Un’altra storia: arte italiana dagli anni ottanta agli anni zero. CRAB di Brera. Ex chiesa di San Carpoforo [dal 14 al 30 settembre 2011]
Un’altra storia: arte italiana dagli anni ottanta agli anni zero. Ex chiesa di San Francesco, Como [dal 1 al 24 aprile 2011]
Biro Show. The Wite Gallery, Milano [2 dicembre – 15 febbraio 2011]
Studi Aperti. Arts Festival. Nel cuore verde dei due laghi, Ameno [1-2-3 luglio 2011]
2010 Studi Aperti. Arts Festival. Nel cuore verde dei due laghi, Ameno [1-2-3 luglio 2010]
2009 Mille artisti a Palazzo. Palazzo Arese Borromeo, Cesano Maderno [7 marzo – 13 aprile 2009]
2008 Dialogue. Da uno all’altro. Incontri tra artisti francesi e italiani. Centro San Leonardo e Campo san Leonardo, Venezia [dal 10 al 30 ottobre 2008]
Tra un secolo e l’altro: tra continuità e differenza. Reggio Emilia
Equilibridi. Galleria La Giarina, [12 aprile – 28 giugno 2008]
2007 Dulcis in fundo. Galleria La Giarina, Verona [12 luglio – 28 settembre 2007]
Studi Aperti. Arts Festival. Nel cuore verde dei due laghi, Ameno [30 giugno – 31 luglio 2007]
2006 Arte Verona [dal 19 al 23 ottobre]
XIII Esposizione Nazionale d’Arte, Artisti per Epicentro. Museo epicentro, Gala di Barcellona
Contaminazioni: Piero Gilardi, Ernesto Jannini, Vittorio Valente. Museo del cappello Borsalino, Alessandria [17 dicembre – 25 febbraio 2007]
Plastica mon amour. Galleria d’Arte Moderna di San Donà di Piave [17 giugno – 25 luglio 2006]
2005 Calendar Show. Galleria La Giarina, Verona [16 aprile – 16 maggio 2005]
Disegnitudine. Galleria La Giarina, Verona [10 dicembre – 4 marzo 2005]
Novarum. Istituto Cultura Italiana, Copenaghen [3 giugno – 8 luglio 2005]
La tua automobile sarà una casa. Parco Foundation, Casièr, Treviso
2004 La crisi della presenza. Antico Castello della Pretura, Castell’Arquato Piacenza [25 aprile – 16 maggio 2004]
Sorsi di pace nell’arte contemporanea. Distilleria Francoli, Gattinara [asta 15 aprile 2004]
Lasciateci divertire. Palazzo Comunale di Arezzo [5 giugno – 4 luglio 2004]
2003 Interni italiani. Kunsthaus Tacheles, Berlino [24 giugno – 27 luglio 2003]
2002 Una Babele postmoderna. Realtà e allegoria nell’arte italiana degli anni Novanta. Palazzo Pigorini, Parma [2 febbraio – 3 marzo 2002]
2001 Paradiso Perduto. Galleria La Giarina, Verona [28 aprile – 15 luglio 2001]
Dialoghi d’autore: Gianantonio Abate, Ernesto Jannini, Giorgio Vicentini. Civica Galleria d’Arte Contemporanea di Lissone [4 luglio 2001]
2000 Premio d’arte Città di Lissone. Civica Galleria d’Arte Contemporanea, Lissone [3 dicembre – 7 gennaio 2001]
1999 Working in progress. Teatro Miela, Trieste
1998 Recondite Armonie. Galleria Biblo, Parè di Conegliano [25 ottobre – 20 novembre 1998]
1997 Va pensiero. Arte italiana 1984 – 1996. Palazzina della Società Promotrice delle belle arti, Parco Valentino, Torino [24 maggio – 29 giugno 1997]
La tradizione del nuovo. Galleria Biblo, Parè di Conegliano [19 ottobre – 23 novembre 1997]
Il corpo in scena, 192 – 1997. Galleria La Giarina, Verona [7 giugno – 31 luglio]
1996 Collettiva. Galleria Arte 3, Milano [19 novembre 1996]
Simbolica. Fiera dell’arte a Pordenone
Cinquant’anni di astrattismo nelle collezioni della Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate [20 settembre – 10 novembre 1996]
Natura Naturans. Castello di San Giusto Bastione Lalio, Trieste [20 luglio – 15 settembre 1996]
Scultura oggi. Fierambiente, Portogruaro [23-24 marzo 1996]
Imprevisto. Mostra itinerante a cura di Samuele Mazza
1995 Una posa in galleria. Galleria Mayer, Milano
Convergenze Arte Scienza. Giulio Calegari e Ernesto Jannini. Galleria LOFT, Valdagno
L’Informale. Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate
1994 Baldus. Galleria Juliet, Trieste
Molto diligenti osservazioni. Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate [20 marzo – 9 aprile 1994]
1993 Inventario 2. Galleria LOFT, Valdagno [4 luglio – 18 settembre]
Rentrè. Biennale d’Arte Contemporanea. Ente Fiera, Ancona [10 ottobre – 14 novembre 1993]
Al Limite. Galleria Pohlhammer, Steyr (Austria) [29 giugno – 2 settembre 1993]
A scatola chiusa. Spazio no profit VIAFARINI, Milano
Premio Suzzara. Civica Galleria d’Arte Contemporanea, Suzzara [19 settembre – 1novembre 1993]
1992 Ernesto Jannini e Paola Pezzi. Galleria Juliet, Trieste [5 marzo – 7 aprile 1992]
Homo Faber. Galleria Le Colonne, Parma
Inventario. Galleria LOFT, Valdagno [12 luglio – 13 settembre]
Ipsum Esse. Galleria De Zaal, Delft (Olanda) [5 gennaio – 2 febbraio 1992]
1991 Planetaria. Palazzo Isimbardi, Stradella, Pavia
Trappole. Galleria De Zaal, Delft (Olanda) [1settembre – 22 settembre 1991]
Anninovanta. Musei Comunali di Rimini [28 maggio – 8 settembre 1991]
La carta dell’artista. Castello di Belgioioso. Galleria Noacco di Chieri
1990 Juliet Ten Years. Mega party show. Galleria Diecidue, Milano [22 giugno 1990]
Omaggio a Joseph Albers. Galleria Unimedia, Genova
Torino Arte Biennale d’Arte Moderna. Palazzo Nervi. Galleria Noacco, Chieri
1989 Nizza Art Joncton International. Galleria Diecidue
Fabbrica. A cura della galleria Massimo Minini, Brescia [maggio – giugno 1989]
1988 Koinè a Nord Est. Municipio Sala Polivalente, Auronzo di Cadore [6 agosto – 4 settembre 1988]
1987 Equinozio d’autunno. Museo d’Arte Contemporanea Castello di Rivara
Internazionale d’Arte Contemporanea. Galleria Toselli, Milano [22 – 31 maggio 1987]
1986 Progetti. Galleria Crossing, Concordia Sagittaria
L’Uva di Giuseppe. Casa Veneta, Muggia [30 agosto – 2 settembre 1986]
1985 Giuseppe a Trieste. Centro La Cappella, Trieste
1981 Festival Textilgestaltung, Linz (Austria) [settembre 1981]
1980 Il gioco dell’Equilibrio. Animazione urbana nei pressi del Museo Archeologico, Napoli [2 agosto 1980]
1979 Biennale eugubina. Gruppo Ambulanti, Piazza dei Consoli, Gubbio
1978 Gruppo Ambulanti. Galleria Alzaia, Roma
Festival Arti visive di Cavriago. Gruppo Ambulanti. Galleria Pari e Dispari, Cavriago di Reggio Emilia
1976 Azioni del gruppo Ambulanti a Capodimonte, Napoli
Azioni del gruppo Ambulanti a Bagnoli
XXXVII Biennale di Venezia. Ambiente, partecipazione, strutture culturali, Venezia
1975 Natale Evento. Gruppo Ambulanti (Humor Power) [15 dicembre – 6 gennaio 1976]
Campania Proposta Uno
Napoli situazione 75. Rassegna Arti Visive, Marigliano
X Quadriennale. La nuova generazione. Palazzo delle Esposizioni, Roma [25 marzo – aprile 1975]
1974 Gruppo Ambulanti. Intervento sui tetti dell’Accademia di Belle arti di Napoli

Per contattarmi